Torneo internazionale di scacchi a Forio d’Ischia

 In questi giorni si è svolto, nella splendida cornice dell’Hotel Villa Angela a Forio d’Ischia, un agguerrito festival internazionale di scacchi, con la partecipazione di numerosi giocatori sia italiani che stranieri, che ha visto, nella sua categoria, la vittoria del temuto maestro Achille della Ragione, autore di memorabili partite e di alcune interessanti novità teoriche, che verranno a breve pubblicate sulle principali riviste specializzate del settore.

Alla premiazione hanno partecipato le più alte autorità dell’isola, la stampa locale ed alcune emittenti televisive. Il tutto si è concluso con una cena pantagruelica offerta da Giuseppe Patalano, proprietario dello spettacolare albergo che ha ospitato per 8 giorni il torneo, organizzato dal presidente dell’associazione Giochi di Natale professor Mario Miragliuolo.
Achille della Ragione
Previous Battesimo Archie, manca la regina Elisabetta. Ancora divergenze in famiglia?
Next Sempre più amanti del cacao gourmet. Maggiore attenzione a provenienza e tipi, in attesa del ‘super-cioccolato’

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Dottoressa aggredita davanti all’ospedale di Crotone

Una dottoressa dell’ospedale civile “San Giovanni di Dio” di Crotone , Maria Carmela Calindro, di 56 anni, è stata aggredita e ferita, mentre stava lasciando il presidio al termine del turno di

Qui ed ora

MATTARELLA :”LA SOLIDARIETA’ E’ NEL DNA DEGLI ITALIANI “

“Qui si respira solidarietà, e questo è un patrimonio del nostro popolo, nel Dna degli italiani vi è la solidarietà”.Cosi si è espresso  il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, parlando

Qui ed ora

A Napoli metrò, funicolari e bus come forni crematori. Alle fermate mancano le pensiline

Napoli: Nel mirino dei viaggiatori e delle associazioni che li rappresentano le oramai endemiche deficienze partenopee nell’ambito del trasporto pubblico. Sempre più disagi  nella città partenopea per i trasporti pubblici

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi