Trovato morto a New York Andrea Zamperoni, capo chef di Cipriani Dolci

Andrea Zamperoni, lo chef italiano di Cipriani Dolci, è stato trovato morto. Lo riporta la Nbc citando un comunicato della stessa azienda di ristorazione.

Zamperoni era  scomparso da sabato scorso. Aveva 33 anni e viveva nel Queens. Era stato visto per l’ultima volta dai suoi compagni di appartamento sabato notte, ha detto al New York Post il manager del ristorante, Fernando Dallorso. I suoi amici avevano avvertito la polizia lunedì, quando Zamperoni non si era presentato al lavoro.

“Siamo addolorati di essere venuti a sapere che Andrea Zamperoni, amato membro del team Cipriani per molti anni, è stato trovato morto” afferma Cipriani Dolci in una nota. “Abbiamo fiducia nel fatto che la polizia di New York farà tutto il possibile per indagare e fare chiarezza su questa tragica situazione”.

Sul corpo di Andrea Zamperoni sarà eseguita un’autopsia per determinare la cause della morte, che appare sospetta. Lo affermano alcune fonti della polizia di New York ai media americani.

“Non avrei mai pensato che una cosa del genere potesse capitare proprio alla nostra famiglia”: è questo che continua a ripetere la mamma di Andrea Zamperoni. Tutti nella cittadina lodigiana parlano di una famiglia molto unita, in cui i due fratelli gemelli, Andrea e Stefano, hanno deciso di intraprendere la stessa professione andando all’estero ma tornando spessissimo a far compagnia per qualche giorno al padre, alla madre e all’ anziana nonna.

Previous Scomparso a New York Andrea Zamperoni, capo chef di Cipriani Dolci
Next Esplode serbatoio gpl in villetta nel Napoletano, due feriti

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

TURISMO IN IRPINIA, IL RILANCIO DEL LAGO LACENO INIZIA DALLE COOPERATIVE

Il rilancio del lago Laceno, una delle zone turistiche più suggestive dell’Irpinia interna, passa dal lavoro e della passione di diverse realtà, tra cui la cooperativa sociale Iris di Bagnoli

Qui ed ora

PITTELLA PRENDE LA TESSERA DEL PARTITO RADICALE E LO MOTIVA

In queste ore ho aderito all’appello lanciato dai Radicali lucani a dare sostegno alle battaglie di alternativa dei radicali italiani. E per questo ho preso volentieri la loro tessera, non

Qui ed ora

D’Amelio: «Il partito ha sbagliato, da stasera però unità per vincere le Regionali»

Dopo mesi di incertezza, dalle 8 di questa mattina e fino alle 21, i cittadini campani potranno scegliere il candidato del centrosinistra alle prossime Regionali di maggio. Tre i nomi

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi