Tutto pronto per l’aeroporto di Salerno. Ecco il piano: subito i privati, poi le compagnie

Il ministro alle Infrastrutture, Danilo Toninelli, a fare  il punto ieri  sul piano di rilancio dell’aeroporto di Salerno Costa d’Amalfi, dopo la doppia firma al decreto interministeriale per la concessione definitiva al volo. Cornice della conferenza stampa del ministro è stata la hall dello scalo salernitano. Con il titolare delle Infrastrutture, presente anche il sottosegretario allo Sviluppo Economico Andrea Cioffi, la senatrice M5S Felicia Gaudiano e i consiglieri regionali del Movimento, Michele Cammarano e Valeria Ciarambino.

È stato proprio Toninelli il primo a firmare, lo scorso 18 maggio, il decreto interministeriale per il rilascio della concessione definitiva al volo (elemento fondamentale per il prosieguo dell’iter di fusione di Aeroporto di Salerno spa e la Gesac, la società che gestisce il vicino scalo di Capodichino). Dopo nemmeno un mese, e cioè il 12 giugno, è arrivata anche la seconda firma necessaria e cioè quella del ministro dell’Economia, Giovanni Tria. Il decreto è stato inviato agli uffici della Corte dei Conti per la necessaria registrazione, poi, l’ultimo passaggio, sarà quello dell’Ente nazionale per l’aviazione civile che, una volta ricevuto tutto il faldone dei documenti, potrà rilasciare la concessione. Proprio l’Enac, di recente, ha dato il proprio ok a quello che è il primo step degli accordi tra i due scali campani e cioè il passaggio, da ottobre prossimo, di 4.500 voli di aviazione generale, e cioè privata, non legata a compagnie aeree.

Previous SPADAFORA,SOTTOSEGRETARIO (M5S) DENUNCIA LA DERIVA SESSISTA DI SALVINI.DALLA LEGA:" O SCUSE O DIMISSIONI."
Next PREMIO INTERNAZIONALE FAIR PLAY MENARINI AL CAMPIONE DELLA PALLAVOLO ANDREA GIANI

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Appello di Mattarella ,le dichiarazioni del senatore del Pd Gianni Pittella :”Non è immaginabile pensare ai Paesi senza una reale integrazione, senza solidarietà e spirito di collaborazione”

“Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha pronunciato oggi parole molto importanti sull’Europa. Non è immaginabile pensare ai Paesi senza una reale integrazione, senza solidarietà e spirito di collaborazione”. Lo

Qui ed ora

Orlando: «Non voglio fare un intervento da Ministro ma da compagno»

«Sono qui per parlare del partito», ha detto il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, all’ingresso della Fonderia, rispondendo al collega che gli ha chiesto su De Magistris. Quando abbiamo provato

Qui ed ora

Uccide uomo in gara fra auto, arrestato

I Carabinieri della Compagnia di Pozzuoli (Napoli) hanno arrestato per omicidio stradale C.D., 21enne che gareggiando in auto con avversario un coetaneo provocò, nella notte tra venerdì e sabato scorsi,

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi