UE-ALBANIA : AVVIATO IL PROCESSO D’INGRESSO

Il Commissario europeo all’allargamento , Johannes Hahn, in una conferenza stampa congiunta con il premier albanese, Edi Rama. Ha annunciato ieri a Bruxelles agli esperti della Commissione europea, che inizieranno un processo di valutazione che riguarda tutte le aree politiche, sociali, giuridiche ed economiche toccate dai 35 capitoli negoziali previsti dal diritto comunitario. I lavori serviranno al rito preparatorio per all’avvio dei negoziati per consentire l’ingresso dell’Albania nell’Ue. In questo caso il numero dei paesi membri dell’UE  salirebbe a 29.

I lavori avranno inizio nei prossimi giorni, ancora prima della pausa estiva, il processo è  obbligatorio per ogni paese che vuole entrare nell’Ue, lo stesso durerà un anno e dovrebbe concludersi in tempo per l’inizio delle trattative nel giugno del prossimo anno. Secondo le dichiarazioni di  Edi Rama «Più rapidamente riusciamo a fare questa analisi, meglio ci possiamo preparare all’avvio dei negoziati ufficiali», dal suo canto, ha assicurato l’impegno di Tirana a proseguire sulle riforme prioritarie.

Raffaele Fattopace 

Previous TORNA LA CALMA NEL CONFINE GAZA-ISRAELE
Next MOTO GP , GRAN PREMIO DELLA GERMANIA : TRIONFA MARQUEZ !

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

Mercoledì 25 debutta la nuova banconota da 20 euro

Nuovi 20 euro da mercoledì in circolazione. Dal 25 novembre entrerà in circolazione la nuova banconota da 20 euro, la seconda della serie “Europa” dopo il taglio da 5 euro

Economia e Welfare

IL PREMIER GENTILONI ALL’ ANCI:” LA LEGGE DI BILANCIO EVITERA’ L’AUMENTO DELL’IVA E NON INTRODURRA’ NUOVE TASSAZIONI”

“La legge di bilancio eviterà l’aumento dell’Iva e non introdurrà nuove tassazioni.L’obiettivo è quello d’incoraggiare  la ripresa , ed utilizzare gli spazi di ripresa per evitare che la legge di bilancio

Economia e Welfare

REGGIA DI CASERTA. LICENZIATI I 6 CUSTODI ASSENTEISTI

Attraverso  la legge Madia, il Ministero dei Beni culturali ha deciso di licenziare subito, i sei custodi della Reggia di Caserta considerati assenteisti. L’indagine che li ha coinvolti,  è stata

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi