UN PARCO TECNOLOGICO NASCERA’ A PECHINO, SARA’ IL PRIMO AL MONDO

Pechino avrà il suo parco tecnologico  nell’arco dei prossimi cinque anni. Lo hanno reso noto le autorità locali, secondo quanto riportato dall’agenzia cinese Xinhua.

Il parco sarà costruito nel distretto di Mentougou, nell’area occidentale di Pechino, e occuperà 54,87 ettari. Richiederà un investimento stimato in 13,8 miliardi di yuan, pari a 1,77 miliardi di euro. Nelle aspettative, il parco dovrebbe attrarre circa 400 imprese, con un valore di produzione annuo di 50 miliardi di yuan (6,4 miliardi di euro).

La Cina punta a fare un «importante passo avanti» nell’intelligenza artificiale entro il 2025. Pechino spera di contribuire ad accelerare la commercializzazione dei prodotti legati alla tecnologia sul mercato interno, ma non si escludono le applicazioni militari. 

Il polo ospiterà circa 400 imprese e si prevede che creerà un valore di produzione annuo di circa 50 miliardi di yuan. Big data ad alta velocità, cloud computing, biometria e deep learning saranno studiati e sviluppati in nuovi progetti all’interno di questa specie di incubatore d’impresa. Sotto la lente, anche internet mobile 5G.

“Non penso che la Cina – ha recentemente dichiarato Breyer alla Cnbc – sarà la numero uno, perché penso che ci sia ancora un livello di genialità e creatività nella Silicon Valley che persiste e continuerà a persistere”. A sviluppare il parco tecnologico dell’intelligenza artificiale, secondo quanto riportato dall’agenzia Xinhua, sarà Zhongguancun Development Group, che attiverà partnership con università cinesi e straniere, istituti di ricerca e grandi imprese.

 

Previous CASERTA: UN GRUPPO DI RICHIEDENTI ASILO OSPITI IN UN CENTRO ACCOGLIENZA DI VILLA LITERNO MANIFESTANO CON DELLE TENSIONI SULLA STRADA PROVINCIALE TRENTOLA-ISCHITELLA
Next PORTICI: AL TEATRO DE FILIPPO VA IN SCENA LO SPETTACOLO SULLA LEGALITA' DAL TITOLO "VENERDI' 17"

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

UNA DONNA DI 70 ANNI DA’ ALLA LUCE IL PRIMO FIGLIO. LA SUA DECISIONE DI AVERE UN FIGLIO IN TARDA ETA’ HA GENERATO MOLTO SCALPORE, MA LEI E’ FELICE

Daljinder Kaur una donna indiana è passata alle cronache per essere diventata la mamma più “vecchia” del mondo, dando alla luce martedì il primo figlio a 70 anni di età.

Approfondimenti

«Noi, malati di Sla, come corpi senz’anima»

«La Sla non è una malattia come le altre. Da alcune si può guarire, con altre devi imparare a convivere, altre ancora ti portano alla morte, magari lenta e dolorosa,

Approfondimenti

NAPOLI: NELLA RISERVA DEGLI ASTRONI RITORNANO I “DINOSAURI IN CARNE E OSSA”

A Napoli, nella riserva degli Astroni, ritorna in tempi record “Dinosauri in Carne e Ossa”, la mostra-evento alla scoperta delle ricostruzioni a grandezza naturale di circa 40 tra gli animali più

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi