UN RADICALE PER LA VALENTE E PER NAPOLI: INTERVISTA AL CANDIDATO LUIGI MAZZOTTA

Lei è uno storico radicale napoletano candidato nella lista ‘’Napoli Vale’’, come mai ha scelto di scendere in campo?

‘’La mia candidatura è frutto delle tante battaglie che noi Radicali combattiamo da anni. Prima di tutto, abbiamo presentato una proposta di iniziativa di legge per regolarizzare il mercato della cannabis: 50mila firme raccolte in 6 mesi a livello nazionale. L’idea è di mettere al centro dell’agenda politica questa iniziativa di legge anche del Partito Democratico, sperando che veda la luce nel giro di non molto tempo. Altro tema importante e strettamente collegato è la questione carceri: noi siamo stanchi di questa custodia cautelare che mette in condizione un giovane con pochi grammi DI hashish o DI marijuana di andare in carcere. Il carcere è una scuola di criminalità, i ragazzi scontata la pena avranno una difficoltà mostruosa nel reinserimento nella società”.

Lei da anni si occupa dei problemi legati al carcere, quali sono le condizioni attuali della casa circondariale di Poggioreale?

‘’Proprio ieri ho fatto una delle mie consuete visite ispettive al carcere di Poggioreale ed ho riscontrato, nonostante le buone capacità e l’indiscutibile volontà del Direttore e dei responsabile, visitando il Centro Clinico, la presenza di un ammalato di tumore ed un’altro gravemente ammalato. Io mi occupo molto di questo aspetto, ossia di quei detenuti che scontano una pena nonostante una malattia, sono anche riuscito nell’intento di far curare qualche ammalato al di fuori del carcere di Poggioreale, quello di Pozzuoli o di Secondigliano. Non si può morire in un carcere. E’ una cosa che non smette mai di sconvolgermi ad ogni visita ispettiva.’’

Dopo 5 anni di Governo De Magistris, di cosa ha bisogno adesso la città?

‘’Dopo aver verificato in questi 5 anni che il nostro Sindaco si è interessato solo delle strade del Vomero, trascurando altre zone della città come Scampia, Ponticelli, Secondigliano o la Stazione Centrale che hanno bisogno per tanti motivi di maggiori attenzioni da parte di un’ Amministrazione. Mi sono reso conto che arrivato un momento di una svolta. La Valente è una donna, giovane e desiderosa di affermarsi in politica, gli daremo forza e faremo in modo che Napoli possa diventare una città più legale di prima.”

Un ultimo appello ai suoi elettori

”Io ai miei votanti darò un indirizzo di legalità e non violenza, perché io sono un candidato radicale in una lista civica, ma continuerò le mie battaglie come dirigente del Partito Radicale, battendomi ancora come faccio ormai da anni per i cittadini ed i loro diritti.’’

 

Previous UNICEF E GOVERNO SOTTOSCRIVONO ACCORDO PER LA PROTEZIONE DI MINORI E ADOLESCENTI MIGRANTI E RIFUGIATI PRESENTI IN ITALIA
Next NUOVO SINGOLO PER IL CANTANTE RAPPER GRANATINO

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

CALDORO:”A FIRENZE CON MATTEO SALVINI?IL#SUD NO.ANCHE SE CI UNISCE IL NO AL REFERENDUM.”

di Stefano Caldoro A Firenze con Matteo Salvini? Il #Sud NO No, il Sud vero non andrà sabato a #Firenze. Anche se ci unisce il #NO al #referendum. Matteo Salvini

ultimissime

MONDIALI , OTTAVI DI FINALI : AVANTI CROAZIA E RUSSIA ! ELIMINATA LA SPAGNA

Russia e Croazia ! Sono queste le altre due Nazionale che insieme a Francia ed Uruguay ,approdano ai quarti di finale del Mondiale ,che sta regalando emozioni indescrivibili e colpi

ultimissime

FarePolitica a Ercolano, tre giorni di incontri dedicati alla formazione dei giovani.Il documento finale di LABDEM.

Ercolano ha ospitato FarePolitica: tre giorni di incontri dedicati alla formazione di 90 giovani provenienti da 15 regioni italiane, tra Amministratori pubblici, esperti, docenti universitari, manager, imprenditori e dirigenti di

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi