UNA PEDALATA IN MEMORIA DI GIUSEPPE PORRINO CON ARRIVO A PIETRELCINA

Si è svolta nella giornata di ieri la pedalata in ricordo del dottor Giuseppe Porrino, scomparso a Moiano in provincia di Benevento, alcune settimane fa.

Noto professionista locale, appassionato di ciclismo, Porrino è venuto a mancare mentre stava praticando jogging nel suo paese natale, stroncato da un infarto.

In sua memoria, il gruppo Facebook Ciclistica Valle Caudina, ha promosso ed organizzato nella giornata di ieri, una pedalata simbolica per ricordarlo.

Alle 8, i ciclisti si sono ritrovati a Moiano per partire alla volta di Pietrelcina, dove una volta giunti, si sono raccolti in un momento di preghiera davanti al santuario tanto caro a San Pio da Pietrelcina.

Lungo il percorso, ai ciclisti caudini, si sono aggiunti varie unità provenienti da Luzzano, Montesarchio, Santa Maria a Vico, Rotondi, Cervinara, Airola e Sant’Agata dei Goti.

In compagnia dei circa quaranta ciclisti presenti, ha partecipato anche Alfredo Abate, ragazzo disabile costretto ad usare un mezzo diverso dalla bici normale.

Una bella mattinata, vissuta all’insegna del ricordo di un caro amico, che vivrà per sempre nei nostri cuori” – hanno fatto sapere,  commossi, gli organizzatori.

 

Previous DA DOMANI PER LA PRIMA VOLTA IN CAMPANIA I TEST D'INGRESSO PER L'ISCRIZIONE ALL'UNIVERSITà PARTONO IN PRIMAVERA
Next RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO LA DENUNCIA CHOC DI UN CITTADINO SANNITA

L'autore

Può piacerti anche

Sport

LE PAROLE D’AMORE DI HAMSIK :” VOGLIO VINCERE LO SCUDETTO CON IL NAPOLI “

“La scorsa estate ho firmato il nuovo contratto col Napoli, questo significa che non mi muoverò da Napoli. A Napoli mi sento bene, non vedo perchè dovrei andare via. Il

Sport

EUROPEI FRANCE 2016: STASERA GIOCA L’ITALIA CON IL BELGIO.TIFOSO IRLANDESE CADE DA UNA BALAUSTRA E MUORE, DOPO IL MATCH IRLANDA DEL NORD-POLONIA

Grande attesa e curiosita’, per vedere alle ore 21, la partita d’esordio della nazionale italiana, guidata dal dimissionario Conte,  contro il Belgio, agli Europei di Francia 2016. La nazionale italiana,

Sport

GIANELLO:”IL NAPOLI HA LE CARTE IN REGOLA PER VINCERE LO SCUDETTO. CON IL CHIEVO SARA’ DURA. MI SONO RILANCIATO, MA I TIFOSI NON DIMENTICHINO CHE A VERONA CI HO MESSO LA FACCIA!

di Ciro Novellino(fonte 100×100 Napoli) Un’avventura che si è conclusa male purtroppo, ma anche lui ha fatto parte della rinascita del nuovo Napoli targato Aurelio De Laurentiis. E’ arrivato ai

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi