UNICEF E GOVERNO SOTTOSCRIVONO ACCORDO PER LA PROTEZIONE DI MINORI E ADOLESCENTI MIGRANTI E RIFUGIATI PRESENTI IN ITALIA

L’ Unicef e il Governo italiano hanno sottoscritto un accordo per migliorare le cure e la protezione dei bambini e degli adolescenti migranti e rifugiati presenti in Italia.
Il Protocollo di intesa  è stato firmato a Roma, nella sede del Viminale, dal capo del Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione del Ministero dell’interno Mario Morcone e dal direttore dell’Unicef Liaison Office di Ginevra-Division of public partnerships Marilena Viviani, alla presenza di Giacomo Guerrera e Paolo Rozera, rispettivamente presidente e direttore generale del Comitato italiano per l’Unicef.
L’accordo prevede la realizzazione di varie attività. In particolare, l’organizzazione impegnata da anni nella tutela e nella promozione dei diritti dei bambini e degli adolescenti: sosterrà il Governo nel monitoraggio degli standard di accoglienza dei minori migranti e rifugiati – con particolare attenzione per quelli non accompagnati – per assicurare che siano in linea con quanto previsto dalla Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza; realizzerà, in collaborazione con le istituzioni preposte, sulla base dei diritti e dei principi sanciti dalla Convenzione, un monitoraggio delle condizioni di vita dei minori migranti nei Centri di accoglienza presenti nelle tre regioni interessate dall’accordo (Sicilia, Calabria e Campania); promuoverà il monitoraggio delle attività a sostegno della prima integrazione e dell’inclusione sociale dei bambini e degli adolescenti migranti e rifugiati.

(Fonte CN di documentazione e analisi per l’infanzia e l’adolescenza)

Previous UNA NUOVA MOSTRA TRA UNA NAPOLI ''DISTRUTTA'' E UNA BRILLANTE CRITICA: TORNANO I FRATELLI SCUOTTO
Next UN RADICALE PER LA VALENTE E PER NAPOLI: INTERVISTA AL CANDIDATO LUIGI MAZZOTTA

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

IL GOVERNO PONE LA FIDUCIA SULLA RIFORMA DELLA LEGGE ELETTORALE

Il governo pone nell’Aula della Camera la questione di fiducia sulla riforma della legge elettorale. Mentre i deputati di maggioranza restavano immobili, quelli di M5S hanno urlato sventolando le copie

ultimissime

IUS SOLI, DELRIO:”BISOGNA AIUTARE L’INTEGRAZIONE. QUESTO VOTO E’ DI COSCIENZA INDIVIDUALE DEI PARLAMENTARI. NON SO SE CI SARA’ LA MAGGIORANZA O MENO. SE NON C’E’ LA FACCIAMO, AMEN”

“Non dobbiamo avere paura dei bambini. Bisogna aiutare l’integrazione. Questo voto è di coscienza individuale dei parlamentari. Non so se ci sarà la maggioranza o meno. Se non ce la

Approfondimenti

Federconsumatori Campania.NO ad ogni ipotesi di sospensione dell’attività trapiantologica pediatrica presso il Monaldi di Napoli

 L’ Associazione Federconsumatori Campania, anche a nome del Comitato genitori dei trapiantati di cuore e trapianti adulti, manifesta assoluto sconcerto per quanto anticipato a mezzo stampa dal Direttore Generale dell’Azienda

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi