UNIVERSIADI :TERMINATA L’AREA MEDICA

L’organizzazione dell’area medica delle prossime Universiadi di Napoli al centro del tavolo tecnico che si è tenuto negli uffici del commissario straordinario Gianluca Basile. Due i pilastri dell’organizzazione: la Regione, attraverso le sue Asl, e gli atenei campani Federico II, Università Vanvitelli e Fisciano (Salerno) con le loro facoltà di Medicina. Scelti i referenti medici: saranno il dottor Vincenzo Caputo, dirigente dell’Asl Napoli 1 Centro per quanto concerne i servizi offerti dalla Regione; e il professor Amato De Paulis, ordinario di Medicina della Federico II, come espressione delle università.
A loro toccherà coordinare l’esercito di medici e infermieri cui sarà affidata la salute degli oltre 8mila atleti attesi in Campania nel 2019. Nel corso del tavolo, cui ha preso parte tra gli altri anche Mario Forlenza (direttore generale Asl Napoli 1 Centro) sono stati messi a fuoco diversi temi

Previous Decreto Genova: emendamento, solo Aspi fuori da lavori
Next I NONNI :UNA FIGURA STORICA E LEGGENDARIA

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

Villa Floridiana: ancora troppe aree interdette

Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, fondatore su Facebook del  gruppo “Riappropriamoci della Villa Floridiana” , che conta 1.500 iscritti, torna ancora una volta sulle annose vicende della villa Floridiana,

Economia e Welfare

IL BUSINESS DELL’AZIENDA DOLCIARIA FERRERO SI ESPANDE SEMPRE DI PIÚ: COMPRA LA NESTLÈ

Grandi investimenti per la Ferrero, l’azienda dolciaria italiana che oggi ha ufficializzato l’accordo definitivo con il quale acquisterà l’azienda Nestlè, per 2,8 miliardi di dollari. Un grande guadagno per la

Economia e Welfare

BONIFICA EX DISCARICA DI CALVI (BN), LA COMMISSIONE EU RISPONDE A PEDICINI: I LAVORI NON SONO OPERATIVI, I FONDI EUROPEI VANNO RESTITUITI

I lavori di bonifica per la ex discarica irregolare di Calvi, in provincia di Benevento, sarebbero stati eseguiti ma, non essendo stati ancora monitorati, non si sa se siano stati

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi