USA , HONOLULU : IN FIAMME UN GRATTACIELO . ALMENO TRE MORTI

Sono almeno tre le persone morte nell’incendio di un grattacielo di 36 piani , avvenuto ad Honolulu. L’incendio, è scoppiato poco dopo le due del pomeriggio in un appartamento al 26esimo piano dell’edificio, che è costruito nel 1971, prima che la legge vietasse l’installazione di erogatori automatici che si attivano in caso di incendio.

Sul grave evento , si è espresso il Presidente della città , Kirk Caldwell, che ha evidenziato la necessità dell’installazione dei sistemi antincendio :”Il problema più rilevante è il costo ma ,i residenti devono pagare. E’ un sistema costoso. Ma se ti salva la vita, allora vale la pena pagare”.

Previous L' ARTE DEI FILOSOFI, LA LORO CREATIVITA', IL LORO INGEGNO AL FESTIVAL DELLA FILOSOFIA
Next PRELIMINARI DI CHAMPIONS LEAGUE : LE POSSIBILI AVVERSARIE DEL NAPOLI

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Iannuzzi: «Mi ricandido per continuare a coinvolgere tutto il territorio regionale»

Il prossimo 27 ottobre dalle 9 alle 14 ci sarà l’elezione per il rinnovo dei componenti del comitato direttivo dell’associazione regionale nonché del presidente. A sfidare l’attuale presidente Francesco Paolo

Qui ed ora

Un boa di 5 metri e numerose tartarughe di acqua dolce sono state rinvenute dalla Polizia Stradale di Caserta in un’officina

Un boa reale luongo quasi cinque metri e numerose tartarughe di acqua dolce sono state rinvenute dalla Polizia Stradale di Caserta all’interno di un’officina meccanica di Casagiove, che è stata

Qui ed ora

ROMA: TENSIONI FRA MOVIMENTI E MILITARI DI CASAPOUND SALTATO IL CONSIGLIO STRAORDINARIO DEL IV MUNICIPIO

Dopo alcune tensioni innescate  tra rappresentanti dei movimenti e militanti di Casapound è saltato il consiglio straordinario del IV municipio, incentrato  sul centro di accoglienza a Tiburtino III infatti  un

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi