Usa , restrizioni contro il Governo Venezuelano

All’indomani delle elezioni presidenziali vinta da Nicolás Maduro, che la Casa Bianca ha definito «false», Donald Trump il presidente degli USA, ha firmato un ordine che limita la possibilità del governo venezuelano di vendere beni pubblici. Si tratta di un ordine esecutivo che di fatto impone nuove sanzioni vietando ai cittadini statunitensi di essere coinvolti in operazioni legate alla compravendita di crediti connessi al petrolio e ad altri prodotti. A diffondere la notizia è stata una fonte della Casa Bianca «L’ordine esecutivo di oggi chiude un’altra strada che è stata usata per la corruzione: esso nega ai dirigenti venezuelani corrotti la possibilità di valorizzare e vendere beni pubblici in cambio di tangenti». Nicolas Maduro è stato rieletto presidente del Venezuela con una maggioranza ampia, ma il crollo dell’affluenza, le accuse di brogli e la dubbia legalità del voto hanno portato l’opposizione e la maggioranza della comunità internazionale a respingere il risultato. Inoltre è stata diffusa una dichiarazione dai Tredici paesi latinoamericani più il Canada, riuniti nel cosiddetto Gruppo di Lima, denunciando che «gli standard internazionali per un processo democratico, libero, giusto e trasparente» non sono stati garantiti nelle elezioni venezuelane. Una cordata di paesi quali: Bolivia, Cuba e Salvador hanno inviato invece messaggi di sostegno a Caracas. Alla cordata si è unita anche la Russia esprimendo congratulazioni con Maduro e ha denunciato «il tentativo da parte degli Stati Uniti di influenzare il risultato delle presidenziali». La Cina, alleato e principale creditore del governo di Caracas, ha chiamato le parti a «rispettare la decisione del popolo venezuelano». Diverso il giudizio dell’Europa. «Non sono state elezioni giuste e trasparenti» ha commentato il capo della diplomazia tedesca Heik Maas. La preoccupazione più grande resta per il popolo venezuelano, ridotto allo stremo da una pressione economica ormai incontrollata, rendendo sempre più difficile reperire ogni genere di bene.

Raffaele Fattopace

Previous ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO: ALCUNI STUDENTI POTREBBERO DIVENIRE LE NUOVE GUIDE TURISTICHE DEI CAMPI FLEGREI
Next ALLA REGGIA DI CASERTA , ANDRA' IN SCENA "MODIGLIANI OPERA "

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

HILLARY CLINTON LANCIA SUL WEB UN GRUPPO DI RESISTENZA POLITICA A TRUMP

Hillary Clinton torna presente nella scena politica annunciando la creazione di un gruppo di «resistenza» al presidente Donald Trump,  che l’ha battuta nella corsa per la Casa Bianca. Hillary ha

Qui ed ora

NAPOLI TRA INCURIA E SPERANZA

Napoli la città dalle mille risorse inutilizzate. Napoli, il presepe è bello sono i pastori che non sono buoni. Vedi Napoli e poi muori.  Sono queste e tante le altre,

Qui ed ora

OMICIDIO DI FORCELLA, UN’ALTRA VITTIMA DI UN DIVERTIMENTO SPREGIUDICATO

Mikol Giuseppe Russo il giovane ventisettenne ucciso a Forcella lo scorso 31 dicembre, è un’altra vittima innocente di una pallottola vagante, di un divertimento che non ha più nulla di

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi