VENEZUELA, REFERENDUM CONTRO MADURO

Il 98,4% dei votanti al referendum simbolico indetto in Venezuela, hanno respinto il piano del presidente Nicolas Maduro di riscrivere la costituzione. Lo riferisce l’agenzia spagnola Efe citando i dati forniti dalla Commissione dei garanti . In totale oltre 7,1 milioni di persone hanno votato al referendum informale. A Catia, una zona popolare ad ovest della capitale, centinaia di persone hanno contestato al grido di ‘assassini’ la presenza a bordo di un veicolo di un gruppo di militari della ‘Guardia Nacional’, in prima fila da tempo nel reprimere le manifestazioni antichaviste. Un consistente gruppo di elettori ha quindi cercato rifugio nella vicina chiesa di El Carmen. Il bilancio, ha precisato, è stato di due persone morte e di almeno altre quattro ferite in modo grave. Secondo la procura, almeno una persona è morta nella capitale, ma dirigenti oppositori riferiscono di due vittime e quattro feriti gravi.

Previous NAPOLI ,IL GRANDE ACQUISTO E' MILIK
Next Centro di Servizio al volontariato della Basilicata: una realtá innovativa

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

OLIMPIADI :INTESA TRA LE DUE COREE CHE SFILERANNO INSIEME DURANTE LA CERIMONIA D’APERTURA!

La prossimi Olimpiadi invernali si aprono con l’accordo tra le due Coree ,che sfileranno insieme sotto la bandiera della Corea unita alla cerimonia di apertura :è questo il resoconto dell’accordo

Qui ed ora

NASCE MOVIMENTO DEMOCRATICO E PROGRESSISTA.IL NOME RIMANDA A DUE SIGLE GIA’ NOTE.

“Un nuovo inizio”: con questa sintesi non troppo originale Roberto Speranza, arrivando alla Città dell’altra economia, nel quartiere Testaccio di Roma, ha descritto l’assemblea con la quale prende il via

Qui ed ora

L’associazione Rosso Democratico illustra il “Progetto Solidale Donne”

Mercoledì 18 Novembre 2015 alle ore 17,30 nella sede dell’Associazione Rosso Democratico si svolgerà un incontro pubblico (iscritti e non) con rappresentanti ed operatori del “PROGETTO SOLIDALE DONNE”, che illustreranno

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi