Virus misterioso: mentre l’infezione dilaga, in Cina spopola il simulatore di epidemia

Nei giorni in cui la Cina sta affrontando una misteriosa e letale epidemia nota come Coronavirus, che continua a mietere vittime senza fornire indicazioni sulle cause e modalità di diffusione del virus, gli abitanti cinesi stanno affrontando la paura in modo inusuale: con un videogioco.

Stando ai dati riportati da Apple per i download delle applicazioni e videogames per iOS, Plague Inc. è stato il videogioco più scaricato nella giornata di mercoledì, dopo il contagio di circa 400 persone (delle quali 17 hanno perso la vita a causa del virus), con milioni di download in tutto il Paese.

Per chi non lo conoscesse, Plague Inc. è uno strategico sviluppato dal team britannico Ndemic Creations, lanciato nel 2012 e spesso criticato per il suo messaggio di fondo: diffondere un virus letale in grado di sterminare la razza umana.

Il gioco, infatti, consente di gestire un’entità biologica capace di uccidere gli esseri umani prima che il loro organismo sia in grado di adattarsi alla patologia. Proprio il concetto alla base di Plague Inc. sembra essere visto dai cinesi come un modo per comprendere, e dunque vincere, la paura del Coronavirus.

Previous Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: Cina isolata, due casi accertati in Francia
Next Lodi, assolto il ristoratore che uccise un ladro nel suo locale

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

Lidl Italia ha annunciato l’obiettivo di “ridurre del 20% l’utilizzo di plastica entro il 2025”.

Di recente, ricorda l’azienda, Lidl Italia ha annunciato l’obiettivo di “ridurre del 20% l’utilizzo di plastica entro il 2025”. Bicchieri, piatti e posate monouso saranno prodotti in materiali alternativi o

Economia e Welfare

Regione Campania, contest nelle scuole : “ Campania Loves Differenziata” per salvaguardare l’ambiente!

L’ambiente è un bene naturale che va salvaguardato, è proprio questo lo scopo  del programma : “Campania Loves Differenziata “, un programma presentato dalla Regione Campania  nell’ambito delle attività di

Economia e Welfare

Contro il traffico di armi in Libia Rinnovata dall’ONU l’Operazione Sophia

E’ stato approvato all’unanimità dal Consiglio di Sicurezza dell’Onu la risoluzione che estende per un anno l’Operazione Sophia dell’Unione europea (Eunavfor med – Operation Sophia), autorizzata  nel 2015 per combattere

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi