VISITA DEL GARANTE DEI DETENUTI SAMUELE CIAMBRIELLO PRESSO LA CASA CIRCONDARIALE DI ARIENZO

Il Garante dei detenuti Samuele Ciambriello ha continuato la sua visita nelle Carceri Campane, toccando la Casa circondariale di Arienzo(Caserta). Al momento sono presenti 81 detenuti rispetto alla capienza stimata di 104 , una delle poche carceri che ha meno detenuti dei posti disponibili.

Il Garante accompagnato dalla Direttrice Mariarosaria Casaburo, ha avuto modo di visitare le due sezioni presenti nell’istituto ed ha consegnato personalmente la guida dei “Diritti e Doveri dei detenuti”. La sua visita si è intrecciata con quella del Vescovo di Acerra Monsignor Antonio Di  Donna, il quale   ha fatto visita e catechesi ai detenuti. Ciambriello: ” Sono rimasto contento di questa esperienza comune con il Vescovo Di Donna, al quale ho ricordato che con il suo predecessore Antonio Riboldi, negli anni 80 ho promosso la cooperativa l’Agorà, che si occupava dei detenuti politici e comuni.” Così il garante Ciambriello, parlando ai detenuti e al Vescovo Di Donna, ricorda Monsignor Riboldi: “ogni sua parola ogni suo gesto a favore dei detenuti produceva una scintilla piena di significato e di umanità”.

 

Previous BULLISMO, SONO 616 I CASI NELLE SCUOLE CAMPANE NELL'ANNO SCOLASTICO 2016-2017. IL GARANTE DELL'INFANZIA E ADOLESCENZA:" SONO NUMERI IMPRESSIONANTI CHE CI DEVONO FAR RIFLETTERE SULLA PORTATA DEL FENOMENO"
Next BREXIT, GENTILONI:" LA BREXIT E' STATA IN FONDO UNA SVEGLIA PER L'UE, ED E' NELL'INTERESSE DELL'UNIONE EUROPEA ARRIVARE A UN' INTESA"

L'autore

Può piacerti anche

Economia e Welfare

Whatsapp ,arriva il contatore di messaggi

WhatsApp continua a testare funzionalità per dare modo agli utenti di capire quando si trovano davanti alle fake news. L’ultima novità in arrivo è l’indicazione del numero di volte in

Economia e Welfare

Buon compleanno Africa Mission. Ad Assisi dal 29 settembre al 1 ottobre il convegno annuale.

Il tradizionale Convegno del Movimento ritorna ad Assisi, dal 29 settembre al 1° ottobre 2017, presso la Domus Pacis di Santa Maria degli Angeli. Un’occasione importate per festeggiare i 45

Economia e Welfare

Camorra: Il sindaco di Sorrento nega l’evidenzia

  Il sindaco di Sorrento nega l’evidenzia. Dopo 5 lunghi anni ci ripensa . Intanto La camorra dilaga. con  Investimenti , prestatomi e droga sono frequenti eppure ci sta ancora

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi