VOLTIAMOCI AVANTI.PROVIAMO A FARE UN TUFFO NELL’ANNO CHE VERRA’.

Proviamo a fare un tuffo nell’anno che verrà,mentre torna la nostalgia di ieri.Dalla politica all’economia,il nuovo ci ha traditi. Adesso l’inizio dell’era Trump,e poi gli appuntamenti elettorali chiave di Parigi,Berlino e quasi sicuramente Italia. Tutti siamo minacciati da populismi e terrorismo.Troppe retromarce in arrivo.

Si gioca in difesa!

La Francia e la Germania si preparano ad elezioni cruciali sull’onda dei nazionalismi.

Inizia il mandato del nuovo Presidente americano.Ecco il grande rinculo della storia,con il rischio di riportare gli Stati Uniti al passato.

Con la caduta di Renzi è finito il mito del cambiamento come valore in sè.E prevale il fascino imprevisto della consevazione.Nel 2017 è facile prevedere,anche in Italia,un ulteriore progresso del populismo:è il popolo contro i capi e le elite. Avremo un popolo italiano senza mediazioni e mediatori? Populisti incattiviti e riformatori falliti la faranno da padrona.

Per ripartire dobbiamo volare basso.Una legge elettorale sottotono,mediocre,ma praticabile per le elezioni anticipate.Onda maggioritaria,riflusso proporzionale,perchè c’è voglia di rilassarsi un pò.

Non abbiamo soldi per i nostri sogni,per quelli dei nostri figli.Non vivremo la speranza,ma la Resilienza,la capacità di piegarsi senza spezzarsi,di adattarsi in maniera attiva di fronte alle difficoltà.Per ripartire.Ora e sempre Resilienza!

Lavoro,uguaglianza,convivenza……PROVIAMOCI!

Previous LE STAR SCOMPARSE NEL 2016 : DA BUD SPENCER A CARRIE FISHER ,PASSANDO PER GEORGE MICHEAL ED UMBERTO VERONESI ,FINO AD ARRIVARE A DARIO FO E CARLO AZEGLIO CIAMPI .
Next 1° gennaio. 2017, anno della nonviolenza. Appello del Papa a una «rivoluzione pacifica»

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

Scontrino contro gay, cacciato il cameriere: striscione di Forza Nuova: ‘Omofollia’

E’ polemica per lo scontrino omofobo consegnato ad una coppia gay in un ristorante di Roma. “Ringraziamo le migliaia di persone che civilmente hanno esposto la propria protesta sul web,

ultimissime

ISCHIA, DE LUCA: “SULLA RICOSTRUZIONE VI E’ UNO SFORZO UNITARIO PER GARANTIRE LE RISORSE NECESSARIE A COPRIRE I DANNI”

Nella sede della Regione Campania a Roma, il Presidente Vincenzo De Luca ha incontrato i parlamentari campani per vedere  le questioni relative alla ricostruzione e le altre problematiche dell’Isola di

ultimissime

Rai: cda, ok nomina Mario Orfeo a direttore generale, contrario Carlo Freccero.

Mario Orfeo è stato designato dal Cda Rai come prossimo direttore generale, in sostituzione del dimissionario Antonio Campo Dall’Orto. E’ questa la scelta del Consiglio, che ha votato in modo

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi