VOTO IN FRANCIA.PER L’ELISEO VANNO AL BALLOTTAGGIO IL CENTRISTA MACRON E L’ESPONENTE DELL’ESTREMA DESTRA LE PEN.

Il centrista: “Oggi si volta chiaramente pagina nella vita politica francese”. L’esponente dell’estrema destra: “Mi sento addosso la responsabilità della difesa della nazione francese”.Presidenziali Francia, urne chiuse in tutto il paese. Alle 21,45 le proiezioni danno Macron al 23,7 % e Le Pen 21,7 % e dunque, se le tendenze si consolideranno, il centrista e l’esponente di estrema destra duelleranno di nuovo per il ballottaggio il 7 maggio. Il conservatore Francois Fillon è arrivato al terzo posto con il 20,3%, e Jean Luc Mélenchon, esponente dell’estrema sinistra al quarto con un più che dignitoso 19,5%. Lontano il socialista Hamon, con un modesto 6 %. E Hamon ha subito lanciato il suo endorsement per il centrista Macron, “dovete votarlo anche se non è di sinistra”. Un risultato comunque storico: vanno al ballottaggio due candidati di movimenti politici che non hanno mai governato.

Ore 22.09 Emmanuel Macron otterrebbe il 62% delle preferenze contro il 38% di Marine Le Pen nel secondo turno delle elezioni presidenziali francesi del 7 maggio: è quanto emerge da un sondaggio Ipsos/sopra Steria realizzato questa sera per France Info.

Ore 21.55 Mélenchon non ha chiesto ai suoi elettori di votare per Macron: “Quando sapremo i risultati definitivi li rispetteremo. Ognuno di voi sa cosa fare, io non ho ricevuto nessun mandato per dire a voi cosa fare. Tutti coloro che mi hanno votato dovranno scegliere cosa fare in futuro. Possiamo essere orgogliosi di quello che abbiamo realizzato”.

Ore 21.31 Diverse centinaia di giovani antifascisti si sono radunati in Piazza della Bastiglia a Parigi per manifestare contro i risultati del primo turno delle presidenziali e la presenza al ballottaggio di Marine le Pen ed Emmanuel Macron. Le forze dell’ordine hanno caricato i manifestanti che avevano preso posizione sui gradini dell’Opéra Bastille, gettando pietre e bottiglie contro le forze dell’ordine, che a loro volta hanno fatto ricorso a proiettili di gomma e gas lacrimogeni. Tre persone sono state fermate, riferisce la prefettura. I movimenti antifascisti hanno organizzato una “notte delle barricate” contro i risultati del primo turno.

Ore 21.17 Anche l’ ex premier di centrodestra Jean-Pierre Raffarin, oltre a Alain Juppe, si è schierato a favore di Emmanuel Macron contro Marine Le Pen per il secondo turno delle elezioni presidenziali francesi del 7 maggio. Anche l’ex premier socialista, Manuel Valls, ha confermato il suo appoggio al candidato di En Marche.

Previous LE DICHIRAZIONI DI SARRI POST SASSUOLO-NAPOLI :”E’STATA UNA GARA SFORTUNATA NEGLI EPISODI .MERITAVAMO I TRE PUNTI “
Next Scontro social tra Di Maio e Saviano sui migranti .Di Maio: "Ipocrita chi difende le ong". Replica Saviano: "Cerca voti di chi li vuole morti"

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

De Luca:”Il M5S deve redimersi. Accordo PD-M5S si basi su lavoro e sicurezza”

Il Governatore della Campania Vincenzo De Luca, alla Festa Nazionale dell’Unità 2019 di Ravenna, a mosso delle critiche al Movimento 5 Stelle, al quale ha consigliato che prima di un’alleanza devono fare un

ultimissime

Suicidio assistito, Conte: “Dubito esista un diritto alla morte, è giusto che ci sia un confronto serio in Parlamento”

“E’ giusto che ci sia un confronto serio in Parlamento sul fine vita. Mentre non ho dubbi che esista un diritto alla vita, perno di tutti i diritti della persona,

ultimissime

Manovra, Ue:”Ci sono buoni progressi”. Conte: “Ok reddito e pensioni”

“Buoni progressi” nell’incontro Juncker-Conte: la Commissione ora “valuterà la proposta ricevuta questo pomeriggio” dall’Italia. Lo fa sapere un portavoce della Commissione precisando che il lavoro proseguirà nei prossimi giorni. “Abbiamo

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi