WEB 3.0: ANCHE LE SPIAGGE DIVENTANO 3.0

Anche il mare può divenire 3.0, grazie al web. Tutto grazie ad un’app così piena di  travel-friendly ed easy. Si chiama “Sunsiit” e ti permette di trovare il tuo posto ideale in spiaggia, prenotare il tuo lettino e programmare la tua giornata di relax. L’idea è partita da  tre siciliani. Attraverso un’interfaccia molto semplice ed intuitiva, scaricando l’app su iOS o Android, l’utente potrà prenotare ombrellone, sdraio o posto in spiaggia, ma anche il proprio aperitivo, comodamente dal proprio smartphone. Uno strumento digitale che punta a stravolgere il turismo balneare nella sua dimensione 3.0. Oltre 100, in questa prima fase di lancio, i lidi affiliati in Sicilia e in altre località balneari nazionali.Grazie a questa app  il relax è davvero a portata di touch. Non è un caso se a far da eco al nome di Sunsiit, ci sia lo slogan “find your relax”  .

Scegliere la fila in spiaggia, il numero di ombrelloni, ma anche quello dei lettini, targhettizzare la scelta mediante i servizi disponibili,  sembra essere una vera e propria passeggiata.

Previous Forza Italia, D'Anna (Ala-Sc): "Che ci sia chi vuol tornare con Berlusconi è comprensibile. Motto degli italiani è tengo famiglia"
Next RITIRO NAPOLI , LE DICHIARAZIONI DI MILK :"L'INFORTUNIO MI HA RESO PIU' FORTE .VOGLIAMO LO SCUDETTO "

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

SANTUARIO DI POMPEI: STORIA E TRADIZIONE

Il Santuario della Beata Vergine del Rosario fu fondato sul finire dell’Ottocento e la sua storia è legata a quella dell’avvocato Bartolo Longo, divenuto Beato nel 1980 da Giovanni Paolo

Approfondimenti

Presentazione dell’opera Presepio (2016) di Jimmie Durham

In occasione delle festività natalizie entra a far parte della collezione del museo MADRE una nuova opera concepita e realizzata appositamente per il museo campano d’arte contemporanea: Presepio (2016) di

Approfondimenti

Dopo il Caso Weinstein, la Deneuve e altre donne firmatarie di una lettera a Le Monde: ” Difendiamo la liberta’ di importunarci”

  Un messaggio controcorrente, un gesto forte contro il “troppo femminismo” pubblicato dall’attrice Catherine Deneuve ed altre 100 donne firmatarie sul giornale francese “Le Monde” contro la caccia alle streghe

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi