WhatsApp , servizi a pagamento per aziende

WhatsApp ora vuole iniziare a monetizzare. L’applicazione di proprietà di Mark Zuckerberg ha lanciato una serie di servizi dedicati alle aziende, che farà pagare. La chat permetterà alle società di integrare la messaggistica con il proprio sito e la propria app in modo da comunicare con i clienti.

Ma la peculiarità è che il servizio sarà gratuito solo se l’azienda risponderà alla sollecitazione del cliente entro le 24 ore. Se lo farà dopo sarà soggetta al pagamento di un importo che al momento non è specificato ma, secondo alcune fonti, dovrebbe aggirarsi tra 0,01 e 0,09 dollari a messaggio inviato. Se dopo la risposta dell’azienda, il cliente risponderà ulteriormente, l’azienda sarà costretta a rispondere ancora. La particolarità è che dovranno essere i clienti ad innescare la conversazione. La funzione potrà essere usata per inviare messaggi rilevanti e non promozionali, come la conferma della spedizione di un prodotto o l’emissione di una carta d’imbarco. Anche in questo caso ci sarà un prezzo da pagare per messaggio recapitato.

Previous TRUFFE A TORRE ANNUNZIATA :ARRESTATI DUE FINANZIERI
Next Un ponte con il Giappone per il Premio “Penisola Sorrentina”

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

Referendum costituzionale: grazie a Renzi i “bamboccioni “si riscattano. Finisce il berlusconismo, si risvegliano le coscienze

Il 4 dicembre si è votato il referendum costituzionale. Si è chiesto ai cittadini italiani di apportare alcune modifiche costituzionali come l’abolizione del senato, del CNEL e la rivisitazione del

Approfondimenti

SPOTIFY, DEVE FRONTEGGIARE UNA CAUSA DA 1,6 MILIARDI DI DOLARI PER VIOLAZIONE DEI DIRITTI D’AUTORE

Spotify si ritrova  una causa da 1,6 miliardi di dollari per violazione del diritto d’autore. A intentarla è l’editore musicale Wixen Music Publishing, titolare esclusivo delle licenze di canzoni di

Approfondimenti

SALERNUM WINE FORUM Il vino del Tuffatore tra archeologia e dieta mediterranea

Un modello previsionale, elaborato da un gruppo di ricercatori, ha stimato i possibili impatti del cambiamento climatico sulla vitivinicoltura. Lo studio evidenzia il fatto che le regioni vinicole più importanti

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi