XX edizione del Concerto di Capodanno della Nuova Orchestra Scarlati

Dopo 20 anni di successi, torna l’atteso appuntamento dei napoletani (e non solo) con il Concerto di Capodanno della Nuova Orchestra Scarlatti, oggi 1 gennaio 2015, ore 19.00, presso il Teatro del Mediterraneo della Mostra d’Oltremare di Napoli, evento realizzato in collaborazione con l’Ente della Mostra d’Oltremare e promosso dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli nell’ambito di Napoli Città Natale 2014.

Il concerto di quest’anno, introdotto da un simpatico fuoriprogramma, propone un vario e movimentato cocktail di diversi aromi musicali, tra valzer, polke, marce e danze mediterranee, da Strauss a Shostakovic, da Bizet a Theodorakis. Tra le chicche del programma, accanto agli immancabili Strauss, padre e figlio, segnaliamo una particolare versione orchestrale della celebre, trascinante Czardas di Vittorio Monti, tre deliziosi valzer di Shostakovic, la Danza di Zorba di Theodorakis. Sul podio della Nuova Orchestra Scarlatti, per l’occasione, una presenza femminile tra le più affermate dell’attuale panorama musicale italiano: Gianna Fratta, versatile figura di pianista e direttore d’orchestra, (insignita nel 2009 del titolo di Cavaliere della Repubblica per i meriti artistici acquisiti in campo internazionale).

BIGLIETTO CON POSTO NUMERATO: € 22,00

Prevendita: on line su www.azzurroservice.net e presso le abituali prevendite / Vendita al botteghino: Teatro Mediterraneo, l’1 gennaio dalle ore 17.30.

Previous Tito Boeri e le pensioni
Next Capodanno a Napoli con la marcia della Pace

L'autore

Può piacerti anche

Cultura

GRAN GALA’ TERRE DEL SUD CHIUDE TRA INCANTO E IRONIA

Si è tenuto ieri sera alle 21, nella sognante cornice del complesso turistico “Gora Club”, in viale Campania 15 a Torre del Greco, il Gran Galà “Terre del Sud”. L’evento

Cultura

Tango, due giorni di danza al teatro Summarte

Le movenze eleganti del tango incontrano l’arte del teatro. Al Summarte di Somma Vesuviana (via Roma, 15 – botteghino 081 362 9579), arriva una due giorni dedicata alle lezioni gratuite.

Cultura

Sergio Ferrara vince lʼOscar della scienza per la teoria che “avvicina” la materia oscura

Ancora una volta l’Italia è al centro di un riconoscimento culturale, motivo di orgoglio per tutti gli italiani. Questa volta ha far parlare di se’ è l’italiano Sergio Ferrara, fisico

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi