Elezioni Regionali 2020: Bonaccini vince in Emilia Romagna, Santelli trionfa in Calabria

Ha vinto con circa otto punti di vantaggio il candidato del centrosinistra Stefano Bonaccini che ha preso il 51,6%, contro il 43,7% della sua sfidante Lucia Borgonzoni, sostenuta dal centrodestra. Simone Benini del M5s ha preso il 3,5%. Sotto il mezzo punto gli altri candidati: Domenico Battaglia (Movimento 3v) 0,5%, Laura Bergamini (Partito comunista) 0,4%), Marta Collot (Potere al Popolo) 0,3%, Stefano Lugli (Altra Emilia-Romagna) 0,2%.

Partita invece ampiamente chiusa a favore di Jole Santelli in Calabria: la candidata di Forza Italia per il centrodestra trionfa con il 55,43% e diventa la prima Governatrice donna della regione. Pippo Callipo per il centrosinistra si ferma al 30,19%, Carlo Tansi (lista civica) registra il 10,6% e precede Francesco Aiello (M5S) al 7,29%. “Jole è l’emblema del riscatto”, assicura Silvio Berlusconi, mentre la prossima presidente calabrese promette “una regione diversa”.

Gli occhi comunque erano tutti puntati sull’Emilia Romagna, che ha sorpreso per il boom dell’affluenza al (67,7%), di 30 punti superiore rispetto al 2014 (37,6%) e analoga a quella delle europee 2018.

Ansa

Previous Diminuiscono i consumi di frutta e verdura, sotto la soglia minima di 400 grammi
Next Oscar Di Maio in “Arezzo 29… in tre minuti”. Il popolare comico di scena al Trianon Viviani

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

Baby gang: E’ stato fermato il branco che accoltellò un ragazzo a Napoli

E’ stato il prepotente desiderio di rivendicare la propria supremazia sul territorio ad armare la mano del branco che lo scorso 9 dicembre, a Napoli, nel quartiere “bene” del Vomero,

ultimissime

CORONAVIRUS: PD, RICHIAMO MATTARELLA SPINGA AD AGIRE SU CARCERI

“Ancora una volta il Presidente della Repubblica interviene con determinazione e autorevolezza su un tema come quello del sovraffollamento delle carceri, che in presenza della drammatica emergenza sanitaria che stiamo

ultimissime

Papa Francesco:” Solo una Chiesa che rinuncia al mondo annuncia bene il Signore”

“Per andare bisogna essere leggeri. Per annunciare bisogna rinunciare. Solo una Chiesa che rinuncia al mondo annuncia bene il Signore. Solo una Chiesa svincolata da potere e denaro, libera da

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi