FESTALAVORO&DIRITTI A POMIGLIANO DAL 14 AL 17 SETTEMBRE L’APPUNTAMENTO DI ARTICOLO UNO

Lavoro Diritti senza virgole e senza congiunzioni perché lavoro e diritti rappresentano due azioni che non possono essere disgiunte è questo il titolo che il Coordinamento di Zona di Articolo 1 Movimento democratico e progressista ha scelto per l’appuntamento pubblico che si svolgerà dal 14 al 17 Settembre a Pomigliano.
L’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro” è il cuore del progetto di Articolo UNO – spiegano gli organizzatori -e perciò la festa si chiama FESTALAVORO&DIRITTI. Un programma articolato tra dibattiti , momenti di riflessione, musica e mostre. Un programma dal respiro internazionale con un focus sul tema dei migranti . Si parte Giovedi 14 settembre con i deputati Arturo Scotto e Roberto Speranza l’appuntamento e’ alla Casa del Popolo il tema della prima giornata “LItalia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro” a coordinare Luigi Napolitano (resp. Zona Articolo UNO/MdP). In serata in piazza Mercato: rock live con gli OPEN GATES . Migrazioni , Europa Africa il tema al centro della seconda serata quella di venerdì 15 settembre all’incontro con parteciperanno HILARRY SEDU (Avvocato immigrazionista e docente universitario) FRANCESCO TODISCO (Consigliere regionale Campania) LUISA BOSSA ( deputata al parlamento) e rappresentanze di associazioni Ong. Ad esibirsi alla fine del dibattito Gerardo Amarante & SPACCAPAESE . Doppio appuntamento, invece, nella giornata di sabato 16 settembre . Si parte alle ore 10.00 con la Presentazione del libro “L’IMPREVISTO DEL FUTURO/Breve viaggio politico tra diritti e robot” di Vito NOCERA Interverranno con l’autore : Francesco PERCUOCO (Segretario provinciale FIOM Napoli) Michele TUFANO (Consigliere comunale Pomigliano d’Arco),
Antonio BASSOLINO (Presidente Fondazione SUDD)
Coordina : Francesco ROMANETTI (Giornalista de IL MATTINO) Si prosegue alle ore 18.00 (Casa del Popolo) : “Incendi, inquinamento, rischio sismico, abusivismo.
DALLO SFREGIO ALLA CURA E TUTELA DELL’AMBIENTE” Introduce Alfonso BUONAGURA (Consigliere comunale Palma Campania)
intervengono Francesca BIANCO ( direttrice Osservatorio Vesuviano/Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia )Fulvio BONAVITACOLA (Assessore all’ambiente e Vice Presidente della Giunta Regionale della Campania) Michele BUONOMO (Presidente Legambiente Campania),
Massimo PAOLUCCI ( deputato al Parlamento Europeo) . In serata concerto del gruppo nigeriano
GOD’SMOUTH e a seguire la musica di BIFALO KOUYATE con DJELYKAN dal Mali. Si chiude
Domenica 17 con la manifestazione conclusiva e la musica di FELICE ROMANO . Quattro giorni ricchi di appuntamenti attraverso un percorso di arte e creatività voluto e pensato per discutere e riflettere di temi che sono al centro del dibattito del paese e che non si possono però affrontare nei pochi caratteri di un tweet. Durante la festa inoltre in collaborazione con i Radicali italiani sara’ possibile aderire alla campagna “Ero Straniero – L’umanità che fa bene” e firmare a sostegno della legge di iniziativa popolare per superare la legge Bossi – Fini e cambiare le politiche sull’immigrazione puntando su inclusione e lavoro.

 

Previous PADOAN:" IL RISCHIO PIU' SERIO IN QUESTA FASE DI ECONOMIA CHE SEMBRA TORNARE ALLA NORMALITA' E' PENSARE CHE IL PEGGIO SIA PASSATO E QUINDI MENO O POCO RESTI DA FARE"
Next NAPOLI , LA RIPRESA DEGLI ALLENAMENTI PER PREPARARE IL DERBY CONTRO IL BENEVENTO !

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Il Sindaco di S.Giorgio a Cremano, Giorgio Zinno prosciolto da ogni accusa in merito a corruzione e turbativa d’asta

PER IL GUP, TOTALE ESTRANEITA’ DEI FATTI Giorgio Zinno sindaco in carica di San Giorgio A Cremano, prosciolto da ogni accusa perche’ il fatto non sussiste;  questa la decisione del 

Qui ed ora

Frattamaggiore: gioielliere spara e uccide rapinatore Un altro bloccato da un poliziotto, un terzo in fuga

Sarebbero tre i rapinatori che, intorno alle 19,45 di ieri  hanno tentato di rapinare la gioielleria Corcione di Frattamaggiore, in provincia di Napoli. Uno dei banditi – che indossavano maschere

Qui ed ora

WHATSAPP VA IN BLACKOUT, COLPA DI UNA TEMPESTA SOLARE IN ATTO

  Il prolungato blackout che da ormai diverse ore ha mandato in tilt in tutto il pianeta, Whatsapp,  la più famosa App di comunicazione del mondo, potrebbe essere stato inflitto

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi