Movimento Autonomi e Partite Iva Campania, Geppy Verniero: “Il signor De Luca ha creato un macello nella sanità”

Il Movimento Autonomi e Partite Iva Campania ha preso posizione in vista delle prossime elezioni Regionali. Lo ha fatto tramite una nota di Geppy Verniero, coordinatore provinciale di Napoli del Movimento, nella quale non si risparmiano durissime critiche verso l’attuale Presidente della Regione, Vincenzo De Luca. Il Movimento non ha preso una posizione netta, sebbene sia in corso un’interlocuzione con alcuni esponenti del centro destra – tra cui lo stesso Stefano Caldoro, candidato Presidente – coalizione a cui tuttavia si rimprovera la mancanza di compattezza.

“In cinque anni di gestione dell’attuale Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca – ha esordito Verniero nella nota – sono accadute tante cose ma oggi nessuno le ricorda. Vorrei ricordare a tutti i sostenitori dei suoi show che il signor De Luca ha creato un macello nella sanità, cito a tal proposito lo scandalo ASL 1. Vorrei anche rammentare il grande problema delle eco balle, per cui è stato inquisito il figlio”.

Verniero ha poi proseguito la sua critica verso De Luca, non senza una frecciata rivolta anche al centro destra: “L’attuale Presidente si è schierato con il signor Renzi. Quest’ultimo ha avvalorato il taglio dei contanti in questi giorni. Come si può pensare di affidare per altri cinque anni la Regione nelle mani di una persona di sinistra, ex sindacalista e show man? Una cosa è certa: prima che arrivasse il Covid-19 De Luca non aveva alcuna possibilità di tornare alla carica attuale, poiché sentivo chiunque lamentarsi della gestione deluchiana. Visto che siamo un popolo che ama gli show, stiamo dando potere a una persona che non merita. Ancor più grave è che attualmente la coalizione di centro destra non è compatta e giocano a cani e gatti”.

“Noi come Movimento Autonomi e Partite Iva – ha concluso Verniero – non siamo schierati né a destra e né a sinistra ma abbiamo trovato in alcune figure del centro destra un grande supporto per questo tema e tanta considerazione, mai avuta da altri. Oggi rappresentiamo più di sei milioni di Partite Iva, senza dimenticare i dipendenti e siamo pronti a confrontarci con tutti ma parleremo alle nostre condizioni. In primis chiediamo la tutela e la salvaguardia di imprese e Partite Iva, creando dipartimenti ad hoc per questo tema sociale.

Fabrizio Ferrante

Previous Fase 3: Il Covid-19 crea precarietà sociale, vittima principale la famiglia
Next Conte alla Camera:'Oggi in Ue vinciamo o perdiamo tutti, accordo entro luglio'

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

PARIOTA.” VI PARLO DEI 40ENNI A TINTE FOSCHE. MA HA RAGIONE IL SOCIOLOGO CREPET CHE PENSA CHE SIANO TROPPO COCCOLATI?”

Viziati e apatici, eterni adolescenti coccolati dai propri genitori: sono i tratti distintivi dei 40enni italiani secondo Paolo Crepet, noto psichiatra, sociologo e scrittore. Fatte le dovute eccezioni si sarebbe

Officina delle idee

LA REGGIA DI CASERTA S’ILLUMINA PER NATALE : BIGLIETTI DAL 7 DICEMBRE AL 6 GENNAIO

Lo splendore della Reggia di Caserta e la magia del Natale, un binomio unico nel suo genere, del quale tuttavia gli amanti dell’arte, della cultura e della storia potranno godere

Officina delle idee

ZAPPATORE E’ LA PRIMA PRODUZIONE DEL TRIANON VIVIANI,IN OMAGGIO A MARIO MEROLA NEL DECENNALE DELLA SCOMPARSA.

Zappatore è la prima produzione del Trianon Viviani, dopo il fermo delle attività durato due anni e mezzo, e nasce con lo scopo di rendere omaggio a Mario Merola nel

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi