ultimissime

NUOVO SERVIZIO EMODIALISI DOMICILIARE PER POGGIOREALE IL GARANTE CIAMBRIELLO “ESPERIENZA UNICA IN ITALIA”

Giornata produttiva per il Garante Campano Samuele Ciambriello, che in data odierna si è recato presso la casa circondariale di Poggioreale, dove ha assistito all’inizio delle attività del nuovo Servizio Emodialisi Domiciliare e alla conclusione del progetto “IV Piano – Lettura ad alta voce” del reparto Roma, promosso dall’Unità operativa Complessa Dipendenze della ASL Napoli 1 Centro e dalla Direzione di Poggioreale, con la partecipazione della Cooperativa sociale Era e del Consorzio di Cooperative sociali Gesco.

Il Garante Campano è stato invitato dal dott. Raffaele Genualdo, primario di dialisi dell’Ospedale Pellegrini, e dal dott. Vincenzo Irollo, Direttore sanitario della casa circondariale, a visitare l’area dedicata al servizio emodialisi domiciliare, efficientemente organizzata per accogliere, da oggi, al trattamento i detenuti in cura presso il reparto di dialisi dell’Ospedale Pellegrini.

Per il Garante Campano Samuele Ciambriello «il servizio di emodialisi domiciliare rappresenta il risultato di un’attenta collaborazione tra l’Ospedale Pellegrini e la Direzione Sanitaria di Poggioreale. Uno delle poche esperienze in Italia che permette di ridurre lo stress derivante dal trasporto del detenuto presso il Pellegrini. Oltre che diminuire le infezioni nosocomiali, acquisite durante la degenza in ospedale, permette di risparmiare la traduzione di tre agenti che per tre volte a settimana accompagnano ogni singolo detenuto».

Successivamente il Garante Samuele Ciambriello è stato presente alla lettura di scritti inediti dei detenuti, elaborati nel corso del progetto “IV Piano – Lettura ad alta voce”, a seguito della quale sono stati consegnati degli attestati di partecipazione e degli strumenti utili a coltivare la passione per la lettura e la scrittura. Per l’occasione, anche lo stesso Garante ha recitato la sua poesia “l’amore rende liberi”.

Potrebbe piacerti...