Onu interviene: La Gran Bretagna lasci le isole Chagos

 

Secondo quanto riferisce la BBC, le Nazioni Unite hanno approvato una risoluzione in cui  si chiede alla Gran Bretagna di restituire entro sei mesi a Mauritius le isole Chagos, un piccolo arcipelago nell’Oceano Indiano a sud delle Maldive dove ha sede fra l’altro una base americana.  La risoluzione, comunque non vincolante per il Regno Unito, è stata approvata dall’assemblea generale a New York con i voti di 116 Stati a favore e solo sei contrari. Cinquantasei Stati, tra cui Francia e Germania, si sono astenuti. Il rappresentante di Mauritius ha ricordato di aver dovuto cedere quel territorio, ora britannico, nel 1965 in cambio dell’ indipendenza del Paese e che per far posto alla base militare, la Gran Bretagna deportò tutti gli abitanti dell’arcipelago. Il foreign office, da parte sua, ha affermato di non riconoscere la sovranità di Mauritius sulle Chagos, ma si è detto disposto ad impegnarsi a restituirle “quando non saranno più necessarie a scopi di difesa”. 

Previous Napoli è arte. Al Maschio Angioino le 'Irrealtà visibili'.
Next POPOLO DI DIO DOVE SEI? PAPA FRANCESCO CHIAMA E L'ASS.DEI PRETI SPOSATI "VOCATIO" RISPONDE. UNA TRE GIORNI A ROMA.

L'autore

Può piacerti anche

Officina delle idee

Intervista a Veronica Riefolo, candidata alle Regionali con Forza Italia

  Giornalista, 28 anni, moglie e madre di due bambini, Veronica Riefolo racconta la sua nuova esperienza in politica nella trasmissione “Dentro i fatti” condotta da Samuele Ciambriello su Radio

Officina delle idee

Napol’è mille culure …  così Pino Daniele descriveva la sua città

Cantautore contemporaneo che con le sue canzoni ha saputo raccontare e comunicare la complessità e la ricchezza della cultura partenopea fatta di mille sfumature, contraddizioni e coesistenze. L’Associazione Insolitaguida Napoli,

Officina delle idee

A LAS VEGAS CI SONO LE START UP DEL MADE IN ITALY

La missione italiana dall’altisonante titolo ‘Made in Italy, The Art of Technology’ raggrupperà al booth 53221, in uno spazio dedicato all’Italia, 50 realtà selezionate, provenienti da tutta la penisola e

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi