Sport

Rally: a Monte Carlo inizia il Mondiale Wrc 2022

Oggi parte il mondiale Wrc 2022, con uno degli appuntamenti più attesi del calendario: il Rally di Monte Carlo. L’edizione numero 90 del Rally di Monte Carlo si svolgerà da oggi, giovedì 20 gennaio  fino a domenica 23. Andrà subito in scena, nella giornata inaugurale, una delle battaglie più attese con il passaggio sul Col de Turini per la seconda PS2 “La Bollène-Vésubie – Moulinet” che misura 23,25 chilometri che i piloti affronteranno in notturna. Domenica 23 gennaio l’arrivo della prova conclusiva è previsto alle 12.18.

Per la prima volta saranno protagoniste le nuove vetture della classe Rally 1 caratterizzate dai propulsori ibridi.  Queste vetture, che recuperano energia in fase di frenata e decelerazione, hanno un’unità turbo benzina da 1,6 litri, un’unità elettrica Mgu (Motor-Generator Unit) in grado di erogare 100 kW, e una batteria da 3,9 kWh. La loro potenza massima è di 500 Cv.

La massima competizione mondiale rally raccoglie l’impegno alla sostenibilità ambientale. Le auto percorreranno in modalità completamente elettrica le porzioni di trasferimento e i passaggi nei parchi assistenza.

Wrc 2022: i piloti e le auto

A darsi battaglia saranno Hyundai, Toyota e Ford.  La Toyota Gazoo Racing  potrà contare sul campione del mondo in carica, l’otto volte campione del mondo Sebastien Ogier, soltanto per un numero selezionato di eventi.

Si candidano al ruolo di pilota di punta il gallese Elfyn Evans e la nuova stella finlandese Kalle Rovanperä. Al Rally di Monte-Carlo 2022 ci sarà un altro grande ritorno. Al volante della Ford Puma M-Sport, reduce dalle fatiche della Dakar, ci sarà il nove volte campione del mondo Sebastien Loeb, che deciderà poi se il suo impegno nel mondiale sarà a tempo pieno o limitato a certi eventi.

Intanto sarà sicuramente un avversario competitivo, all’interno del team britannico che schiera anche il francese Adrien Fourmaux, l’irlandese Craig Breen e il britannico Gus Greensmith.

La Hyundai Motorsport punta sul belga Thierry Neuville, sull’estone Ott Tanak e sullo svedese Oliver Solberg. Il rally di Monte-Carlo si annuncia come la prima tappa di un mondiale Wrc tutto da seguire.

Rally Montecarlo: come seguirlo

La diretta televisiva di alcune speciali e il riepilogo giornaliero sono disponibili su Sky Sport Action (canale 206) e in streaming su SkyGO e NowTV.  Sul sito ufficiale della serie Wrc è sempre disponibile il servizio per la diretta di tutte le speciali.

(Fonte TodaySport)

Potrebbe piacerti...