Sport

Oggi Spartak Mosca-Napoli: le ultime news prima della partita

Torna oggi l’Europa League col Napoli impegnato a Mosca contro lo Spartak. Fischio d’inizio alle ore 16.30 italiane per il quinto match degli azzurri nella competizione. La partita si gioca di mercoledì per evitare la concomitanza con la Lokomotiv impegnata con la Lazio. Gli azzurri questa sera si giocano il primato del girone. Contro i russi, il Napoli dovrà, infatti, assolutamente vincere per mettere un piede agli ottavi di finale.

Durante la consueta conferenza pre-partita, Luciano Spalletti ha ribadito l’importanza di questo incontro, in una nazione che lui conosce molto bene, avendo allenato lo Zenit. Purtroppo, dopo l’incontro contro i nerazzurri, il Napoli ha due giocatori fondamentali ai box come Osimhen ed Anguissa. Proprio loro, che dovevano partire per la Coppa D’Africa a febbraio, saranno indisponibili per uno o anche due mesi, anticipando la loro assenza.

Le difficoltà aiutano le persone normali a diventare persone stupende, o almeno ad avere un destino importante e straordinario. Aspettavo con una certa impazienza questi primi colpi di difficoltà. Quando e’ andato tutto bene sapevamo che non poteva durare. Sapevamo che qualche giocatore non sarebbe stato a diposizione. Bisogna saper andare oltre a queste situazioni. Ci faremo carico di questa situazione ed andremo a sopperire alla mancanza di questi calciatori”, ha dichiarato Spalletti.

Napoli-Mosca

Juan Jesus, difensore del Napoli, ha invece affermato:
“Sarà una partita in cui dobbiamo pensare a vincere per passare il turno. Poi possiamo concentrarci sul campionato. Siamo un gruppo completo. Ci sono le assenze, ma chi indossa la maglia del Napoli deve dare sempre il 100%. Chi sta giocando sta dando il massimo. Koulibaly e Rrahmani stanno garantendo tanto. Dobbiamo pensare a fare un lavoro di squadra. L’intesa con i miei compagni di reparto è buona. Sono tranquillo. Siamo tutti pronti. Il mister ci sta dando tanto, anche a livello umano, lo conosco da anni. E’ il nostro 12° giocatore.

Quindi la squadra sicuramente è pronta a reagire e vorrà farlo nei migliori di modi dato che il bilancio è super positivo. L’obbiettivo è solo e sempre la qualificazione agli ottavi. L’attacco sarà guidato da Mertens che, contro l’Inter, è stato un vero trascinatore, riaprendo il match con un gol spettacolare.

Il match sarà visibile in diretta TV su Sky e DAZN. Su Dazn la telecronaca del match sarà affidata a Stefano Borghi, mentre Sky ha scelto Dario Massara per raccontare le emozioni del match. Allo stesso modo la partita sarà visibile in streaming attraverso le app mobili di Sky Go, Now Tv e Dazn sui proprio dispositivi mobili.

Potrebbe piacerti...