IL CIRCO SALE IN CATTEDRA A MILANO

Dal 28 novembre al 5 dicembre l’Università Statale degli Studi di Milano e la Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM ospitano un ricco cartellone di eventi curati dall’Associazione Circo e Dintorni, nell’ambito del progetto Open Circus per la diffusione della cultura circense attraverso attività di formazione del pubblico e ricambio generazionale nel settore. L’iniziativa (che cade nell’anniversario dei 250 anni della nascita del circo moderno) intende approfondire elementi storico-culturali del circo classico e contemporaneo, stimolando il dialogo tra i due generi. Tra gli ospiti attesi il giocoliere Viktor Kee (già star del Cirque du Soleil), l’illusionista Luca Bono allievo di Arturo Brachetti, acrobati, comici, registi, coreografi e formatori.

Segue un comunicato di sintesi. In allegato le presentazioni dei rispettivi eventi organizzati da Circo e dintorni nei due importanti atenei milanesi dal 28 novembre al 5 dicembre. In allegato anche alcune foto dei due ospiti principali e della manifestazione tenutasi negli anni scorso alla Statale di Milano.

Previous Droga ed armi, operazione Cc in Campania
Next " E LEI MI PARLAVA DELLE FOGLIE, DEL SORRISO, DELL'ACQUA E DELL'ETERNITA'": ANTOINE POJE RACCONTA LA STORIA DI ALEXANDRE, UN UOMO IGNARO DELL'IMMENSA IMPORTANZA CHE HA IL TEMPO, I SUOI SECONDI, I SUOI ATTIMI INFINITI

L'autore

Può piacerti anche

Approfondimenti

ERA IL 1984 QUANDO LA “RAGAZZA AFGANA” , OPERA DEL FOTOGRAFO McCURRY, FECE IL GIRO DEL MONDO

Era il 1984, quando il grande fotografo Steve McCurry catturò nei meandri del suo obiettivo, una ragazza in un campo profughi pakistano. Pubblicata sulla copertina di National Geographic, quell’immagine colpì il

Approfondimenti

VEICOLI A GUIDA AUTONOMA: LA FORD AVVIA ANN HARBOR, UN SERVIZIO CHE CONSEGNA LE PIZZE A DOMICILIO SENZA RICORRERE A FATTORINI MA CON UN AUTO A GUIDA AUTONOMA

Migliaia sono le  opportunità  offerte dai veicoli a guida autonoma : ad esempio, la Ford, a livello sperimentale, ha avviato ad Ann Harbor, nel Michigan, un servizio di consegne a

Approfondimenti

Luglio 2019 è il mese più caldo mai registrato

L’estate è vista come la stagione del gran caldo e delle vacanze. Concettualmente, tale periodo dell’anno può essere paragonato all’apice della vita e delle forze. Quest’anno ad un certo punto

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi