Milano, incontro tra Liliana Segre e Matteo Salvini

Liliana Segre, memoria storica della Shoah, ha incontrato il leader della Lega, Matteo Salvini, a Milano. Il faccia a faccia, svoltosi a casa della senatrice, si è tenuto nel massimo riserbo per evidenti motivi di sicurezza, dopo le minacce ripetute che hanno portato il prefetto di Milano ad assegnare alla Segre una “tutela”.

Salvini si sarebbe presentato accompagnato dalla figlia e non sarebbero state presenti altri rappresentanti di istituzioni. Il faccia a faccia tra la senatrice a vita e Salvini arriva, dunque, dopo settimane di polemiche: prima quelle per l’astensione della destra sull’istituzione della cosiddetta commissione Segre, poi per le parole pronunciate dall’ex ministro dell’Interno a commento della notizia della scorta assegnata alla Segre per le minacce subite.

In quell’occasione il leader della Lega aveva detto: “Anch’io ricevo tante minacce“, ma il paragone, sembrato ai più inopportuno, aveva acceso l’agone politico.

Così un’apertura all’incontro si era registrata da ambo le parti. E dalle parole, in meno di 24 ore, si è passati ai fatti.

Previous ALLA SCUOLA DELL’ASCOLTO: CRITICITÀ E BUONE PRASSI PER LE CARCERI CAMPANE
Next Di Maio lascia un'intervista a "Stasera Italia": "Negli ultimi 18 mesi mi hanno incolpato di tutti i problemi dell'Italia

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

Ciambriello:”La camorra è una macchina da guerra, c’è chi finge di non vedere, di non capire.Ripartiamo dai loro “bambini a metà”.

La camorra non ha tribunali,non ti convoca per processi di primo o secondo grado,non ti dimentica. Uccide. La morte è l’unica pena conosciuta nel mondo camorrista. Se non si accetta

ultimissime

NAPOLI-SAMPDORIA :3-0. SHOW DEGLI AZZURRI CHE BLINDANO IL SECONDO POSTO IN CLASSIFICA

Grande prestazione del Napoli di Carlo Ancelotti che si rilancia dopo la deludente eliminazione in Coppa Italia ! Al San Paolo ,gli azzurri liquidano la Sampdoria con un secco 3-0

Qui ed ora

AVELLINO:AVVISO DI GARANZIA PER IL SINDACO PAOLO FOTI,GLI ASSESSORI CHE APPROVARONO IN GIUNTA IL BILANCIO 2013 E IL PRESIDENTE DEI REVISORI DEI CONTI DELL’EPOCA.

Nuovi guai all’orizzonte per l’Amministrazione Comunale. Questa mattina sono stati notificati nove avvisi di garanzia in merito al Bilancio Consuntivo dell’Ente di Piazza del Popolo dell’anno 2013. Gli atti sono

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi