NAPOLI, CHE AMAREZZA: CORI CONTRO GLI AZZURRI FUORI AL SAN PAOLO

Proteste e cori contro il Napoli davanti allo Stadio San Paolo in occasione dell’allenamento a porte aperte di oggi. Sugli spalti appena 300 tifosi ed uno striscione con la scritta “Rispetto”, seguito poi da cori di contestazione degli ultrà “Mercenari siete voi” e “Meritiamo di più”. Accuse e parole dure anche verso il terreno di gioco durante l’allenamento, in particolare contro Insigne: i tifosi non hanno apprezzato l’ammutinamento da parte degli azzurri martedì sera dopo il pareggio contro il Salisburgo. Questa contestazione sottolinea la crisi del Napoli, cominciata con quella dei risultati e sfociata in problemi tra società, giocatori e allenatore.

Previous Cesare Cremonini racconta i suoi primi 40 anni: «Quello che stiamo attraversando è il secolo delle donne»
Next Alessandria, i funerali dei tre vigili del fuoco morti nell'esplosione della cascina

L'autore

Può piacerti anche

ultimissime

Presentata la lettera pastorale “Visitare i carcerati.” Il card. Sepe:”Un problema drammatico che purtroppo è lontano dalla sensibilità dalle coscienze della gente.”

È un dato di fatto che anche tra i vari settori e ambiti della vita della Chiesa il riferimento al mondo carcerario è quasi completamente assente, o meglio si considera

ultimissime

I COSTITUZIONALISTI ITALIANI:” IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA NON E’ UN ORGANO NEUTRO.APPARE INAMMISSIBILE SOLO EVOCARE LA MESSA IN STATO D’ACCUSA DEL PRESIDENTE MATTARELLA.”

«I sottoscritti professori di diritto costituzionale della scuola fiorentina di Paolo Barile, preoccupati per gli sviluppi della crisi di governo in atto e per l’asprezza del dibattito che è seguito

ultimissime

GUERRA NUCLEARE, PAPA FRANCESCO : ” SI HO DAVVERO PAURA, SIAMO AL LIMITE. BASTA UN INCIDENTE PER INNESCARE LA GUERRA”

“Si, ho davvero paura. Siamo al limite. Basta un incidente per innescare la guerra. Di questo passo la situazione rischia di precipitare. Quindi bisogna distruggere le armi, adoperarci per il

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi