NAPOLI: CINQUE SPACCIATRICI DONNA ARRESTATE DALLA POLIZIA. LA DROGA AVEVA UN VALORE DI 5MILA EURO

Una banda di spacciatrici, composta da 5 donne, è stata arrestata dagli agenti della sezione “Volanti” dell’U.P.G., in Via Padre Ludovico da Casoria, dove era in atto una fiorente attività di spaccio di cocaina, con la tecnica del “paniere”. Gli agenti, saliti al terzo piano, hanno accertato che l’abitazione era abitata da Ida Giordano, di 64 anni, la figlia Tania Gizzo, di 32anni, entrambe sottoposte al regime degli arresti domiciliari, Assunta Gizzo, 28enne sorella di Tania, inoltre, con loro vi erano Patrizia Sava di 58anni e Natascia Di Bartolo, 29enne di Caivano (NA) che, frettolosamente, tentavano di uscire dall’abitazione per raggiungere i piani superiori

Nell’entrare in casa, i poliziotti hanno notato la madre, la 58enne, bloccata sull’uscio di casa, nascondeva, all’interno di una tasca della vestaglia che indossava, una bustina sottovuoto contenente cocaina pura allo stato solido.

La droga, una volta tagliata, avrebbe fruttato un guadagno intorno ai 5.000,00€. Le cinque donne sono state arrestate .

Previous L'Ing. Giuseppe Esposito nominato nuovo amministratore unico SMA Campania
Next Donne e criminalità: storie, studi e testimonianze!Le femmine della camorra, le vittime della violenza di genere e le donne che contrastano le mafie

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Nuova ‘stesa’, danneggiate auto a Napoli

Ennesima ‘stesa’, ossia raid intimidatorio della criminalità, a Napoli: la Polizia di Stato ha recuperato dieci bossoli in via Sorrento, alla periferia orientale della città. I colpi esplosi, probabilmente la

Qui ed ora

IL CONSIGLIO OSSERVA UN MINUTO DI SILENZIO PER LE VITTIME DEGLI ATTENTATI TERRORISTICI E DELL’INCIDENTE FERROVIARIO IN PUGLIA. PRESIDENTE D’AMELIO: “ATTONITI DI FRONTE A TANTO DOLORE, MA UNITI”

Il Consiglio Regionale della Campania ha osservato un minuto di silenzio per le vittime degli attentati terroristici in Bangladesh, dell’incidente ferroviario in Puglia e della strage terroristica di Nizza. “L’Italia,

Qui ed ora

Napoli: la polizia arresta un 41enne che nascondeva la droga in una scarpiera

Aveva nascosto la droga in una scarpiera. Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato San Carlo Arena, a Napoli, con la collaborazione delle unità cinofili e del reparto prevenzione crimine

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi