Nominati viceministri e sottosegretari: nessun campano e nessun toscano del PD. Uno sgarbo a De Luca e Renzi.

Tra ventuno ministri, 43 sottosegretari e viceministri, non si è trovato un posto per uno che sia nato nella Regione dell’ex segretario. E il giglio magico attacca: “”Se questa esautorazione è una vendetta contro la vecchia maggioranza del partito o contro Renzi lo si dica con chiarezza altrimenti sia dia una spiegazione seria e politica di questa decisione”. Stupore dai vertici del partito: “Sono 8 al governo, 3 ministri e 5 sottosegretari: un numero corposo ma nei nomi proposti dall’area renziana non è mai comparso un toscano”In tanti avranno pensato a Boris, la fortunata serie televisiva di Fox. “Il vero grande merito di questa fiction è che non ci sono i toscani, capisci? Cioè nessuno che dice ‘la mi’ mamma’, ‘il mi’ babbo’, ‘passami la harne… la harta… eh? Perché con quella c aspirata e quel senso dell’umorismo da quattro soldi i toscani hanno devastato questo Paese”, diceva a un certo punto Stanis Larochelle, cioè Pietro Sermonti. Sembrava parlasse del governo Conte 2 con dieci anni d’anticipo. Sì, perché nell’esecutivo sostenuto dal Pd e dal Movimento 5 stelle non c’è nessun toscano.

“Basta! Basta!”. Nicola Oddati, napoletano, responsabile per il Sud della segreteria nazionale del Pd, è infuriato. A quanto racconta chi lo ha sentito, la sua reazione alla scelta dei sottosegretari è stata letteralmente furibonda. Nessun sottosegretario targato Dem arriva dalla Campania, completamente ignorata nella scelta delle poltroncine di governo, così come tutto il Mezzogiorno. Tutti fuori dalla lista: Piero De Luca è il caso più eclatante. Il deputato, rampollo del governatore Vincenzo De Luca, era fino a ieri sera nell’elenco da consegnare al premier Giuseppe Conte, poi il suo nome è stato sbianchettato. Tommaso Ederoclite e Francesco Nicodemo fanno molta ironia sui social.

Previous Milano, 28enne si vede rifiutare una richiesta d’affitto perché nata a Foggia,la proprietaria leghista: “I meridionali son sempre meridionali. Uguali a neri e rom”
Next INTIMIDAZIONE CONTRO LA FONDAZIONE FAMIGLIA DI MARIA A SAN GIOVANNI. LA PRESIDENTE ANNA RICCARDI:" NOI NON CI FERMIAMO,ALLE PALLOTTOLE RISPONDIAMO CON LA BELLEZZA!"

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Un immigrato di 30 anni, tenta abusi su due minorenni. E’ stato arrestato

Un immigrato di 30 anni,  residente a Barano, è stato  accusato di violenza sessuale e atti osceni in luogo pubblico, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari emessa dal

Qui ed ora

FERRAGOSTO 2018, E’ STATO PIENONE PER GLI SCAVI DI POMPEI E VESUVIO

”Il Gran Cono del Vesuvio si conferma uno dei maggiori siti di attrazione turistica della Campania e dell’Italia anche in questo Ferragosto – dice il presidente dell’Ente Parco Nazionale del

Qui ed ora

SULLA QUESTIONE DELL’ACCORDO SUL NUCLEARE IRANIANO, TRUMP PRENDE LA SUA DECISIONE SENZA SVELARLA NEPPURE A THERESA MAY

“Ho deciso“. Così il presidente degli Stati Uniti Donald Trump si è espresso  sulle sue intenzioni circa il futuro dell’accordo sul nucleare iraniano.  Non ha pero’ fornito dettagli, sui tempi.

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi