Nominati viceministri e sottosegretari: nessun campano e nessun toscano del PD. Uno sgarbo a De Luca e Renzi.

Tra ventuno ministri, 43 sottosegretari e viceministri, non si è trovato un posto per uno che sia nato nella Regione dell’ex segretario. E il giglio magico attacca: “”Se questa esautorazione è una vendetta contro la vecchia maggioranza del partito o contro Renzi lo si dica con chiarezza altrimenti sia dia una spiegazione seria e politica di questa decisione”. Stupore dai vertici del partito: “Sono 8 al governo, 3 ministri e 5 sottosegretari: un numero corposo ma nei nomi proposti dall’area renziana non è mai comparso un toscano”In tanti avranno pensato a Boris, la fortunata serie televisiva di Fox. “Il vero grande merito di questa fiction è che non ci sono i toscani, capisci? Cioè nessuno che dice ‘la mi’ mamma’, ‘il mi’ babbo’, ‘passami la harne… la harta… eh? Perché con quella c aspirata e quel senso dell’umorismo da quattro soldi i toscani hanno devastato questo Paese”, diceva a un certo punto Stanis Larochelle, cioè Pietro Sermonti. Sembrava parlasse del governo Conte 2 con dieci anni d’anticipo. Sì, perché nell’esecutivo sostenuto dal Pd e dal Movimento 5 stelle non c’è nessun toscano.

“Basta! Basta!”. Nicola Oddati, napoletano, responsabile per il Sud della segreteria nazionale del Pd, è infuriato. A quanto racconta chi lo ha sentito, la sua reazione alla scelta dei sottosegretari è stata letteralmente furibonda. Nessun sottosegretario targato Dem arriva dalla Campania, completamente ignorata nella scelta delle poltroncine di governo, così come tutto il Mezzogiorno. Tutti fuori dalla lista: Piero De Luca è il caso più eclatante. Il deputato, rampollo del governatore Vincenzo De Luca, era fino a ieri sera nell’elenco da consegnare al premier Giuseppe Conte, poi il suo nome è stato sbianchettato. Tommaso Ederoclite e Francesco Nicodemo fanno molta ironia sui social.

Previous Milano, 28enne si vede rifiutare una richiesta d’affitto perché nata a Foggia,la proprietaria leghista: “I meridionali son sempre meridionali. Uguali a neri e rom”
Next INTIMIDAZIONE CONTRO LA FONDAZIONE FAMIGLIA DI MARIA A SAN GIOVANNI. LA PRESIDENTE ANNA RICCARDI:" NOI NON CI FERMIAMO,ALLE PALLOTTOLE RISPONDIAMO CON LA BELLEZZA!"

L'autore

Può piacerti anche

Qui ed ora

Temporale nell’Avellinese, crolla ponte

Un ponte è crollato sulla strada provinciale 150 nel comune di Teora (Avellino): nessuna persona è rimasta coinvolta. E’ accaduto – secondo quanto riferiscono i Vigili del Fuoco – a

Qui ed ora

Armi in casa, arrestato 50 enne

Due pistole sono state sequestrate dai Carabinieri in un’ abitazion del quartiere Arenella, a Napoli, in casa di un 50 enne, Fabio Pirozzi, già denunciato in passato. I militari della

Qui ed ora

Terrorismo e morti.Londra e il Regno Unito sotto attacco. Paura nella Capitale ferita a morte

Ancora terrore nel centro di Londra e sangue sulle elezioni in Gran Bretagna, a soli quattro giorni dal voto dell’8 giugno. E’ stato un molteplice attacco quello condotto nella notte

0 Commenti

Non ci sono commenti!

Sii il primo a commenta l'articolo!

Rispondi