ultimissime

Covid: in Campania vietate le feste anche nei locali al chiuso

Nuove restrizioni anti-Covid in Campania. Il Presidente della regione,Vincenzo De Luca, ha firmato l’Ordinanza n. 28 contenente “Disposizioni in materia di feste ed eventi in discoteche, sale da ballo e locali assimilati. Conferma, con precisazioni, dell’ordinanza n.27 del 15 dicembre 2021”.

Nell’ordinanza si legge:
“Con decorrenza immediata, e fino al 1 gennaio 2022, è fatto divieto di svolgimento di feste ed  eventi consimili in sale da  ballo, discoteche e locali assimilati. Resta consentito il solo svolgimento di pranzi e/o cene, nel rispetto dei protocolli vigenti. Nonché di altri eventi esclusivamente in forma statica, con posti seduti e preassegnati e con obbligo di indossare la mascherina per tutta la durata dell’evento“.

In aggiunta è riportato: “A decorrere dal 23 dicembre 2021 e fino al 1 gennaio 2022 per l’intero arco della giornata è fatto divieto di consumo di cibo e bevande, alcoliche e non alcoliche, con esclusione dell’acqua, nelle aree pubbliche, ivi compresi gli spazi antistanti i bar e gli altri esercizi di ristorazione, le piazze, le ville e i parchi comunali. Resta consentito il consumo ai tavoli all’aperto, nel rispetto del distanziamento previsto”.

De Luca a tal proposito ha dichiarato: “In relazione alla crescita abnorme di contagi registrati nelle ultime tre settimane e segnalata dalle autorità sanitarie, con particolare incremento relativo alle fasce di età giovanili, si sono rese indispensabili misure di contenimento e di divieto di feste al chiuso, che continuano irresponsabilmente, con particolare riferimento a feste scolastiche, feste di laurea, di compleanno e simili”.

Inoltre ha ricordato: “L’uso delle mascherine anche all’aperto è rimasto obbligatorio per tutto l’anno, anche nei mesi estivi. Si sollecita un controllo, anche con sanzioni, che per ora è rimasto assolutamente inadeguato, da parte delle forze dell’ordine e delle polizie municipali“.

Per leggere i dettagli dell’ordinanza anti-Covid in Campania clicca qui.

Potrebbe piacerti...